CIEBP Centre d'Information sur l'Education Bilingue et Plurilingue

Les samedi du CIEBP

Deux fois par an, à l'occasion des réunions de notre Conseil d'Administration ou de son bureau, nous organisons une rencontre consacrée à la fois à l'information et au débat.


Les Conférences du CIEBP à Aoste

Come i lettori più attenti di ESP sanno, il CIEBP organizza ogni anno due conferenze che si svolgono a Parigi il sabato mattina, in occasione delle riunioni del Consiglio di Amministrazione. I Samedi du CIEBP si rivolgono non soltanto a esperti e studenti, ma a chiunque desideri approfondire tematiche di taglio linguistico, sociologico, pedagogico o didattico legate al plurilinguismo.
Dall’autunno 2007, una proficua collaborazione del CIEBP con l’Università della Valle d’Aosta ha condotto a un raddoppiamento della formula, che prevede ora lo svolgimento di conferenze semestrali anche presso la sede valdostana.
Il primo Samedi à Aoste, svoltosi nel novembre 2007, ha previsto un incontro con Bruno Moretti, Direttore dell’Istituto di lingua e letteratura italiana dell’Università di Berna e autore del volume “Il bilinguismo in famiglia” (Osservatorio linguistico della Svizzera italiana, 2000), il quale – partendo da un’analisi della situazione di quadrilinguismo virtuale che caratterizza la Svizzera – ha illustrato principi e dinamiche della comunicazione in più lingue nel contesto familiare, fornendo anche esemplificazioni e preziose indicazioni operative legate alla propria esperienza di padre italofono in contesto germanofono (cfr. ESP, n° 25).
Il 22 novembre 2008 si è svolto un secondo Samedi à Aoste, destinato alla presentazione del Progetto VRAL – Une voie romaine à l’apprentissage des langues (Programma Socrates Lingua 2) che in un biennio di sperimentazione ha coinvolto università, scuole e istituzioni italiane, francesi e rumene per la messa a punto di strumenti volti a misurare modi e potenzialità dei meccanismi di intercomprensione fra lingue romanze (cfr. ESP, n° 25).
La terza conferenza del 7 marzo 2009 è invece stata affidata a Henriette Walter, professore emerito di Linguistica all’Université de Haute-Bretagne oltre che Presidente della Société internationale de linguistique fonctionnelle e Membro del Conseil supérieur de la langue française. L’intervento, dedicato ai “Mots vojageurs, dans l’espace et dans le temps”, ha affrontato il tema dei prestiti linguistici in dimensione storico-comparativa, offrendo ai presenti numerosi spunti di riflessione dibattito (cfr. ESP, n° 26).
Il 17 aprile 2010, l’Università della Valle d’Aosta ha ospitato Claude Truchot dell’Università Marc Bloch di Strasbourg (Groupe d'études du plurilinguisme européen), che ha illustrato e commentato la situazione delle lingue d’Europa e dei loro usi nella vita politica, economica e sociale (“Enjeux linguistiques actuels dans la vie éducative et professionnelle”).

Luisa Revelli

home page